.
FRIULI VENEZIA GIULIA TRA ARTE E STORIA
25 Luglio 2017
 
Destinazione: Friuli Venezia Giulia
Data: 25 Luglio 2017
Giorni: 5
Mezzo di Trasporto: Pullman
Costo: 689.00
 
 
.

INFORMAZIONI SUL LUOGO:

Una terra a sé con tante storie da raccontare al visitatore. Alla grande varietà dei paesaggi corrisponde un patrimonio culturale altrettanto ricco e variegato, segnato da una storia complessa e dalla confluenza di diverse culture. Per questo motivo il Friuli Venezia Giulia si presenta come un piccolo universo, una fusione di tante e diverse tradizioni, una “Terra di Contrasti”.

 

.

.

PROGRAMMA DI VIAGGIO:

1° giorno: VERONA - AQUILEIA - PALMANOVA - UDINE Al mattino partenza dalla località prescelta in direzione di Verona. Incontro con l´accompagnatore e partenza in pullman G.T. verso Aquileia. Incontro con la guida per la visita del centro storico e della splendida Basilica Patriarcale dedicata a Santa Maria Assunta, che si affaccia sulla storica Piazza Capitolo. Fu eretta su un edificio del IV secolo, al quale vennero effettuati nei secoli successivi numerosi ampliamenti. All´interno si possono ammirare i famosi mosaici paleocristiani del IV sec che costituiscono una tappa fondamentale nella storia dell´arte italiana. Al termine della visita tempo a disposizione per il pranzo libero. Continuazione verso Palmanova, la "Città Stellata”, una città fortezza progettata e costruita dai veneziani per difendere i confini regionali dalle minacce straniere, soprattutto dei Turchi. È un modello di città unico nel suo genere, a forma di stella a nove punte perfettamente simmetrica, con una piazza centrale. Il suo centro storico si raggiunge attraverso tre Porte Monumentali, denominate Aquileia, Udine e Cividale e, da qualunque direzione si arrivi, il punto di sbocco è la Piazza Grande, l´antica piazza d´armi. La sua forma è un esagono perfetto su cui si affacciano eleganti e importanti palazzi, tra cui il Duomo, custode di opere di notevole interesse, e il Museo Storico, che conserva armi, cimeli e documenti che illustrano la storia della città-fortezza dalla nascita alla Seconda Guerra Mondiale. Incontro con la guida per la visita della città. Al termine proseguimento per Udine. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento (km 275) 2° giorno: UDINE - CAPORETTO - GORIZIA Prima colazione in hotel. Al mattino visita guidata di Udine, città dal fascino veneziano. Nel Settecento Udine fu la città di Giambattista Tiepolo che qui raggiunse la sua maturità artistica; si possono ammirare i suoi capolavori nelle Gallerie del Tiepolo ospitate nel bellissimo Palazzo Patriarcale,un tempo residenza dei Patriarchi d´Aquileia ed oggi dell´arcivescovo. La collezione comprende circa 700 opere, tra cui gli affreschi settecenteschi di Giambattista Tiepolo, che decorò il soffitto dello Scalone d´onore, la Galleria degli ospiti e la Sala rossa per volere dell´allora patriarca Dionisio Dolfin. Al termine pranzo libero. Partenza per Caporetto (Kobarid), il villaggio alpino della Slovenia da dove il 24 ottobre 1917 mosse l´offensiva austriaca che travolse il fronte italiano costringendo le nostre truppe all´arretramento sulla linea del Piave. Visita del Museo della Grande Guerra. Attraversando i suggestivi paesaggi naturali della Valle dell´Isonzo, si raggiungerà poi Gorizia. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento. (km 105) 3° giorno: GORIZIA - SAN MARTINO DEL CARSO - REDIPUGLIA - TRIESTE Prima colazione in hotel. Incontro con la guida per la visita del centro storico di Gorizia, città dal fascino mitteleuropeo: nella piazza Transalpina, fino al 2004 divisa da un muro, si passeggia con un piede in Italia e uno in Slovenia. La borghesia asburgica amava Gorizia e il suo clima mite, non a caso la città era chiamata la "Nizza austriaca”. Continuazione per San Martino del Carso, luogo di durissime battaglie durante la Grande Guerra dove combatté anche il poeta Giuseppe Ungaretti, ispirando la sua prima raccolta di poesie "Il Porto Sepolto”. Figura di riferimento del panorama letterario italiano, il poeta viene ricordato con la dedica di un parco. Pranzo libero. Partenza verso Redipuglia con sosta per la visita guidata al Sacrario Militare, il più grande e maestoso d´Italia, dedicato ai caduti della Grande Guerra. Realizzato sulle pendici del Monte Sei Busi, fu inaugurato il 18 settembre 1938 dopo dieci anni di lavori, e custodisce i resti di 100.187 soldati caduti nelle zone circostanti. La struttura è composta da tre livelli e rappresenta simbolicamente l´esercito che scende dal cielo, alla guida del proprio comandante, per percorrere la Via Eroica. In cima, tre croci richiamano l´immagine del Monte Golgota e la crocifissione di Cristo. Proseguimento per Trieste, capoluogo della regione che, insieme a Trento, fu il simbolo dell´Irredentismo Italiano. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento. (km 60) 4° giorno: TRIESTE Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita guidata di Trieste, la città più internazionale della regione, sospesa tra un passato glorioso di "piccola Vienna sul mare” e un presente da città cosmopolita. Inizialmente il centro storico: Borgo Teresiano, anche detto Città Nuova, voluto dall´Imperatore d´Austria Carlo VI in seguito alla proclamazione del Porto Franco nel 1719, ma il progetto vero e proprio venne realizzato dalla figlia, Maria Teresa; il Canal Grande, un pittoresco canale navigabile nel cuore del Borgo Teresiano; Piazza Unità d´Italia, vero e proprio salotto della città; il Teatro romano, voluto dall´Imperatore Traiano ed edificato tra il I ed il II secolo d.C., il Ghetto ebraico; la Chiesa Ortodossa ed infine il Colle di San Giusto, vera e propria anima della città con la Cattedrale, realizzata nel XIV secolo attraverso l´unione di due chiese preesistenti, erette tra il IX e il X secolo. Pranzo libero. Nel pomeriggio continuazione della visita con il bellissimo Castello di Miramare, circondato da un parco con pregiate specie botaniche e una posizione panoramica a picco sul mare che domina l´intero Golfo di Trieste; voluto attorno alla metà dall´Ottocento dall´arciduca Ferdinando Massimiliano d´Asburgo per abitarvi insieme alla consorte Carlotta del Belgio. Tempo a disposizione in centro a Trieste. Rientro in hotel. Cena e pernottamento. 5° giorno: TRIESTE - CASTELLO DI DUINO - GRADO - VERONA Prima colazione in hotel. Partenza per il Castello di Duino, tutt´oggi di proprietà ed abitato dalla nobile famiglia dei principi Thurn und Taxis. Arroccato su uno sperone carsico a picco sul mare, offre un panorama mozzafiato su tutto il golfo di Trieste. Ricchissimo di storia che s´intreccia con leggende popolari, testimone di gloriosi eventi storici e di visite di personaggi illustri, il castello possiede un fascino romantico senza eguali. Di particolare interesse la scala del Palladio, capolavoro di architettura, e il fortepiano del 1810 suonato dal celebre Liszt. Continuazione verso Grado, "l´isola d´Oro”, unita alla terraferma da una sottile striscia di terra. Tempo a disposizione per il pranzo libero. Grado custodisce un centro storico dalla grazia veneziana. Nella splendida cornice di Campo dei Patriarchi nella "città vecchia” si possono ammirare gli edifici paleocristiani della Basilica di Santa Eufemia, dalla quale si erge l´Anzolo San Michele, simbolo della città stessa, con il Battistero e il Lapidario oltre alla Basilica di Santa Maria della Grazie, la più antica di tutta Grado. Al termine della visita guidata partenza per Verona. In serata rientro alla località di partenza. (km 290)

.

Quote di partecipazione:

Quote di partecipazione Cod. IGGB Partenze TUTTO BUS Durata 5 giorni Luglio 12 - 26 689 Agosto 2 - 23 - 30 689 Agosto 9 - 16 699 Settembre 6 - 20 689 Ottobre 11 - 25 - 28 689 Supplemento singola 140

.

LA QUOTA COMPRENDE:

.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

 
 
.

 

.
Dolci Sogni T.O. - Viale Regina Margherita, 192 c/o Coop. Soc. Il Sogno - 00198 Roma - Tel. +39/06.85301758  - Fax +39/06.85301756 - Email: info@viaggipertutti.com
 
FRIULI VENEZIA GIULIA TRA ARTE E STORIA Viaggipertutti.com - Italia, Estero, Voli, Offerte speciali, Vacanze Studio.......